MONDRAKER Crafty RR carbon

E-MTB da Enduro con ruote da 29″


Indice linkato delle pagine

Prima pagina
( questa aperta)
Presentazione generale del progetto E-bike in CARBONIO Crafty RR carbon Mondraker
seconda paginaTELAIO: geometrie, quote e angoli
terza paginaBREVETTI – “Zero suspension system”, “Forward geometry”, SETTAGGIO sospensioni
quarta paginaCOMPONENTI: motore, batteria, autonomia e molto altro
Prezzo
Contatti

Solo 21,15kg di peso.

La Crafty R è sicuramente uno dei modelli di maggior successo e l’abbiamo descritta nei dettagli e nei componenti in un altro post di questo blog.

Gli enduristi sono persone che desiderano leggerezza e nel caso delle biciclette elettrica cercano anche, oltre alla leggerezza anche l’autonomia.

Con la e bike Crafty RR in carbonio la Mondraker ha stabilito un nuovo punto di riferimento.

Peso Crafty RR carbon mondraker

La bici elettrica Crafty RR carbon pesa 21,15 kg con batteria da 625 Wh, che consente un‘autonomia non indifferente e unica nella sua categoria: peso inferiore è uguale a più autonomia, se poi la batteria è maggiorata l’autonomia permette un divertimento senza pensieri.

Raffreddamento della batteria

Tutti sappiamo che le batterie si surriscaldano se in uso. Tutti facciamo l’esperienza di quanto si possa scaldare la guancia con una lunga telefonata.

E’ una autentica trovata di grande creatività e semplicità a cui nessuno prima ha mai pensato.

Sistema di raffreddamento attraverso delle feritoie della batteria e del motore
sistema di raffreddamento delle batterie e del motore della E MTB Crafty RR carbon di Mondraker (ingrandisci)

L’aria fredda che entra nella parte superiore del tubo obliquo convoglia con la pressione il caldo prodotto dalla batteria verso l’esterno in basso.

Passaggio cavi

Un altro particolare originale del telaio classico Mondraker, modificato per l’adozione del carbonio che ha fatto diventare molto più sottile il tubo obliquo, è la scomparsa dei fili del cambio, dei freni e del tubo telescopico.

Passano tutti attraverso l’originale ed unica serie sterzo Acros ICR (Integrated Cable Routing).

i fili di dei freno, del cambio e del sedile telescopico, spariscono nel tubo obliquo da sotto la mini pipa
I cavi scompaiono improvvisamente sotto la mini-pipa da 33mm della Crafty RR carbon (ingrandisci)

Gli unici fili scoperti sono per il freno anteriore su tutta la lunghezza, l’ultima parte del filo prima del disco posteriore e 12/13 cm di filo per il cambio. Il resto scompare immediatamente al manubrio.

Cassetta pignoni con 12 velocità
uscita del filo del cambio (ingrandisci)

Interpretazione assolutamente originale e totalmente in linea con con il modo appassionato e creativo del reparto progettuale degli spagnoli della Mondraker che ottiene così anche una linea pulitissima e non ingombra di cavi.

Nota a margine: in un mondo dominato dai tedeschi hanno saputo imporre con la loro creatività e qualità originale un modello che è divenuto punto di riferimento per tutti i grandi costruttori.

Avere un Mondraker è un vanto non indifferente oltre ad essere una autentica goduria.

Per chi è la Crafty RR carbon mondraker?

Nasce “orientata alle gare”, se così si può dire, tanto la Mondraker ha spinto al limite questo progetto.

Ma è tale la confidenza e l’equilibrio raggiunto tra salita e discesa, da chi l’ha provata, che si può dire che è per tutti coloro che amano sentieri e discese tecniche.

Fatta per correre e per gente esperta, si fa amare anche da chi vuole iniziare un nuovo modo di andare in e bike e godere della natura.

Telaio in carbonio per Crafty RR

Il telaio è costruito in fibra di carbonio e questo ha consentito per la prima volta di utilizzare la tecnica StealthAir che era appannaggio solo delle MTB senza assistenza.

Inserendo in modo fisso la batteria nel telaio al carbonio il risultato è stato di una ebike estremamente più rigida nella sezione del triangolo.

Cosa è il brevetto Stealth Air della Mondraker?

E’ una tecnologia cruciale che si applica nella disposizione dei diversi strati di carbonio e nella direzione di fibre di qualità differente per ogni tipo di ebike e modello.

E’ invisibile agli occhi (Stealth) ma nettamente percepibile, confidenziale, empatica e quindi apprezzata dai rider esperti e sensibili perché si manifesta in una rigidità strutturale ed equilibrio tra salita e discesa, finora impensabili sui percorsi più impegnativi.